Torta o crostata con ciliegie e ricotta

E’ stato tutto perfetto!Strano come a volte,gli ingredienti sembrano mettersi in mostra,in fila come soldatini diligenti,con un ordine pieno di promesse.Affiancati lì sul ripiano in basso nel frigo,si protendevano,le tonde e succose ciliegie,colte forse un pò tardi;la ricotta candida e soffice, elogiata con non poco zelo dal salumiere chiacchierone,;il resto di una pasta frolla al limone,avanzata da una torta troppo piccina e in ultimo un ingrediente speciale:la voglia matta di annusare il  profumo di dolce!E’ stato tutto perfetto,anche il finale  🙂 

Print Recipe
Torta o crostata con ricotta e ciliegie
Una via di mezzo tra una crostata e una torta,ha una base fragrante di pasta frolla,con un ripieno alto e farcito di deliziose ciliegie
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per la base di pasta frolla
per il ripieno soffice
inoltre
Tempo di preparazione 30 minuti
Tempo di cottura 45 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Per la base di pasta frolla
per il ripieno soffice
inoltre
Istruzioni
  1. Innanzitutto lavate bene le ciliegie.Togliete il nocciolo e mettete a macerare in una terrina con i due cucchiai di zucchero.Coprite con pellicola e mettete da parte.Per la frolla Impastate tutti gli ingredienti nel mixer.Avvolgete la pasta nella pellicola e lasciate riposare in frigo una mezz'ora.Stendetela ad uno spessore di circa mezzo cm e foderate con essa una tortiera da 20 cm.Bucherellate il fondo coi rebbi di una forchetta e rimettete in frigo
  2. Per la farcia,montate i rossi con metà dello zucchero.Unite la ricotta e l'olio a filo.Aggiungete le farine setacciate insieme al lievito,la buccia del limone grattugiata e il pizzico di sale.In un'altra ciotola montate a neve gli albumi insieme all'altra metà dello zucchero.Unite delicatamente al composto dei rossi.Aggiungete ora anche le ciliegie col succo che avranno rilasciato.Mescolate brevemente in modo che il succo crei una sorta di variegatura
  3. Riprendete la frolla dal frigo e versatevi il composto.Infornate a 170° per circa 45 minuti.Sfornate lasciate raffreddare e decorate a piacere con zucchero a velo
Recipe Notes

Fate sempre la prova stecchino prima di spegnere.E' una torta che resta un pò umida.Se colora in fretta coprite con stagnola

Per queste dosi ho usato uno stampo da 20 cm,è venuta bella alta

Lasciate raffreddare bene,il gusto ne guadagnerà

Se avanza della frolla,stendetela e create un decoro in superficie come in foto,o secondo la vostra fantasia

 

 

Alla prossima delizia o forse no…Nel senso che non sarà qualcosa di dolce,ma una cosina saporita assai, che richiede solo appetito e mooolto pane casereccio ;),tanto per cambiare no????

 

Comments

  1. Leave a Reply

    Claudia
    24 giugno 2018

    Torta.. crostata.. in qualunque modo la si chiami non cambia il risultato.. che è Golosissimaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.. Un bacio e buona domenica :-*

  2. Leave a Reply

    notedicioccolato
    22 giugno 2018

    perchè scegliere fra crostata o torta quando si può avere “all in one”! ellapeppapeppina tesorilla che torta libidinosa, me la sto pregustando con gli occhi a cuoricino. mi toccherà salvare qualche ciliegia perchè questa s’ha da prova’. un bacione e buon fine settimana

  3. Leave a Reply

    notedicioccolato
    22 giugno 2018

    Perchè scegliere fra crostata o torta quando si può avere “all in one”! Ellapeppapeppina bionda che torta libidinosa, ho gli occhi a cuoricino ??? Mi impegnerò a non far sparire prima le ciliegie perché questa s’ha da prova’ ? un bacione e buon fine settimana bellezza ?

  4. Leave a Reply

    Simo
    22 giugno 2018

    ….direi un finale col botto, micuzza mia…che delizia!
    Una di quelle belle fette invitanti ci starebbe davvero benissimo sulla mia tavola della colazione stamane 😉 eheheheh…bacione e buon venerdì!

  5. Leave a Reply

    Melania
    21 giugno 2018

    Io quando vedo le tue torte resto sempre basita! Come fanno a venirti così sontuose, maestose…che altro potrei dire??? Bellissime!!! Vorrei catapultarmi lì subito subito e poterne assaggiare una fetta! E mi piglierei anche un abbraccio:)))

  6. Leave a Reply

    Ketty Valenti
    21 giugno 2018

    Niente sto sbavando… è veramente favolosa questa torta e mannaggia non poterla assaggiare davvero… la sognerò, strati di morbidezza e golosità alternati a grosse, rosse e succose ciliegie ?????

  7. Leave a Reply

    Ipasticciditerry
    21 giugno 2018

    Che golosità Damiù! Avrei proprio voglia di una bella fetta di torta golosa e soffice, leggermente umida e saporita ma come si fa? Le mie pesti mi prosciugano … Un abbraccio

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA I Maestri del Panettone, torna a Milano per la seconda edizione